Home > Vangelo del giorno > Vangelo e parola del giorno > Dio Stesso, l’Unico IX (Estratto I)

Dio Stesso, l’Unico IX (Estratto I)

Da quando le ha create, in base alle leggi che ha stabilito, tutte le cose funzionano e continuano a svilupparsi regolarmente. Sotto il Suo sguardo, sotto il Suo governo, si sviluppano regolarmente insieme alla sopravvivenza degli esseri umani. Niente può modificare queste leggi e niente può distruggerle. È grazie al governo di Dio che tutti gli esseri possono moltiplicarsi ed è grazie al Suo dominio e alla Sua gestione che possono sopravvivere. Vale a dire che, sotto il governo di Dio, tutti gli esseri nascono, prosperano, scompaiono e si reincarnano in modo ordinato. Quando arriva la primavera, la pioggerella porta un clima mite e inumidisce la terra. Il terreno comincia a disgelare, l’erba germoglia e spunta e a poco a poco gli alberi diventano verdi. Tutte queste cose viventi donano nuova vitalità alla terra. Questo è lo spettacolo di tutti gli esseri che nascono e prosperano. Inoltre, animali di ogni specie escono dalle tane per sentire il tepore della primavera e per iniziare un nuovo anno. Tutti gli esseri si crogiolano al sole durante l’estate e si godono il calore portato dalla stagione. Crescono rapidamente; gli alberi, l’erba e tutti i tipi di piante crescono velocemente e poi fioriscono e danno frutti. In estate, tutti gli esseri sono molto indaffarati, compresi gli uomini. In autunno, la pioggia porta il fresco e tutti gli esseri viventi si apprestano ad affrontare la stagione del raccolto. Ognuno dà i suoi frutti e anche gli uomini iniziano a raccogliere cose di ogni tipo grazie alla produzione autunnale di questi esseri, allo scopo di preparare il cibo per l’inverno. In quest’ultima stagione, tutti gli esseri cominciano pian piano a riposare nel freddo, a diventare silenziosi e anche le persone fanno una pausa. Queste transizioni dalla primavera all’estate, all’autunno e all’inverno, questi cambiamenti, avvengono tutti secondo le leggi stabilite da Dio. Egli guida tutti gli esseri e gli uomini usando queste leggi e ha predisposto per l’umanità uno stile di vita ricco e vario, preparando un ambiente di sopravvivenza con temperature e stagioni diverse. In questi ambienti di sopravvivenza ordinati, anche gli esseri umani possono sopravvivere e moltiplicarsi in modo ordinato. Non possono modificare queste leggi e nessuna persona o essere può violarle. A prescindere dai cambiamenti radicali che avvengono nel mondo, esse continuano a esistere ed esistono perché Dio esiste. Ciò accade grazie al Suo governo e alla Sua gestione. Con questo tipo di ambiente ordinato e più vasto, la vita delle persone procede nel contesto di queste leggi e regole. Queste leggi hanno coltivato una generazione di uomini dopo l’altra e una generazione di uomini dopo l’altra è sopravvissuta nel loro contesto. Gli uomini hanno goduto degli esseri e dell’ambiente ordinato che Dio ha creato per la sopravvivenza di una generazione di persone dopo l’altra. Anche se ritengono che le leggi di questo tipo siano innate, anche se sono totalmente noncuranti nei loro confronti e non riescono a capire che è Dio a orchestrarle e a governarle, Egli è sempre impegnato in quest’opera immutabile, qualunque cosa accada. Il Suo scopo in quest’opera immutabile è la sopravvivenza dell’umanità, cosicché gli esseri umani possano continuare a vivere.

Tratto da “Dio Stesso, l’Unico IX”

Inno attinente:

Dio ha creato il cielo, la terra e ogni cosa per l’uomo

Tutto è interconnesso, interdipendente, e così l’ambiente dell’uomo è protetto. Con questo principio, esso continua e sopravvive. In questo ambiente di vita, l’uomo prospera e si riproduce. Questa regola è usata da Dio per preservare le vite, rese sicure dalle Sue opere meravigliose. È così per tutto ciò cui Lui provvede, in maniera simile provvede per l’umanità. Dio ha creato cielo, terra e ogni cosa per l’umanità. Ha creato l’ambiente dell’uomo ed un mondo sublime. Dio usa tutto ciò che ha creato per proteggere e preservare la casa dell’uomo che Lui ha creato, casa fatta da Dio. Ecco come provvede per ogni cosa e per l’uomo.

Dio è il Signore delle leggi dell’universo, quelle che governano la sopravvivenza di tutto. Lui fa sì che l’universo e ogni cosa vivano in armonia, che non si estinguano o svaniscano all’improvviso. Lo fa perché l’uomo possa esistere e vivere in quest’ambiente sotto la guida di Dio. Le leggi che governano tutto sono sotto il dominio di Dio e l’uomo non può intervenire né cambiarle. Solo Dio in persona le conosce, solo Dio in persona le controlla dall’alto. Dio ha creato cielo, terra e ogni cosa per l’umanità. Ha creato l’ambiente dell’uomo ed un mondo sublime. Dio usa tutto ciò che ha creato per proteggere e preservare la casa dell’uomo che Lui ha creato, casa fatta da Dio. Ecco come provvede per ogni cosa e per l’uomo.

Ogni essere vivente è sotto il dominio di Dio. Tutto ciò che ha vita l’ha ricevuta quando Dio l’ha creato. Con la vita donata da Dio, segue le proprie leggi di vita. Non serve che l’uomo le cambi o aiuti: così Dio provvede a tutto. Dio ha creato cielo, terra e ogni cosa per l’umanità. Ha creato l’ambiente dell’uomo ed un mondo sublime. Dio usa tutto ciò che ha creato per proteggere e preservare la casa dell’uomo che Lui ha creato, casa fatta da Dio. Ecco come provvede per ogni cosa, per ogni cosa, ecco come provvede per ogni cosa, per ogni cosa, ecco come provvede per ogni cosa e per l’uomo.

da “Seguire l’Agnello e cantare dei canti nuovi”

Contattaci! Grazie per aver visitato il nostro sito Web. Se vuoi saperne di più sulla Bibbia o sul ritorno del Signore, non esitare a contattarci facendo clic sul pulsante qui sotto.
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp