Home > Vangelo del giorno > Studi biblici > Battesimo di Gesù Cristo

Battesimo di Gesù Cristo

Matteo 3:13-17: “Allora Gesù dalla Galilea si recò al Giordano da Giovanni per esser da lui battezzato. Ma questi vi si opponeva dicendo: Son io che ho bisogno d’esser battezzato da te, e tu vieni a me? Ma Gesù gli rispose: Lascia fare per ora; poiché conviene che noi adempiamo così ogni giustizia. Allora Giovanni lo lasciò fare. E Gesù, tosto che fu battezzato, salì fuor dell’acqua; ed ecco i cieli s’apersero, ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venir sopra lui. Ed ecco una voce dai cieli che disse: Questo è il mio diletto Figliuolo nel quale mi son compiaciuto”. Vedendo questi versi, Fengchun pensò: “La gente in quel tempo udì la via del pentimento predicata da Giovanni e poi venne in Giordania per essere battezzata da lui perché erano tutti peccatori. Ma il Signore Gesù è Cristo, il Dio incarnato, e Dio è santo e senza peccato, quindi perché doveva ancora essere battezzato?” Fengchun si sentì molto confuso a riguardo.

Battesimo di Gesù Cristo

Successivamente, ha cercato un sito web del gospel per la risposta. Ringrazia il Signore per i suoi preparativi che un amico della rete gli ha inviato un passaggio tratto da un libro.

Fengchun ha letto sul serio: “All’inizio, quando Gesù doveva ancora svolgere ufficialmente il Suo ministero, come i discepoli che Lo seguivano, talvolta prendeva parte anche alle riunioni cantando inni, lodando Dio e leggendo l’Antico Testamento nel tempio. Dopo aver ricevuto il battesimo ed esserSi manifestato, lo Spirito scese ufficialmente su di Lui e iniziò a operare, rivelando la Sua identità e il ministero che Gesù doveva svolgere. Prima di allora, a parte Maria, la Sua identità non era nota a nessuno, nemmeno a Giovanni. Gesù aveva ventinove anni quando venne battezzato. Al termine del Suo battesimo, i cieli si aprirono e una voce disse: ‘Questo è il mio diletto Figliuolo nel quale mi son compiaciuto’. Non appena Gesù fu battezzato, lo Spirito Santo iniziò a renderGli testimonianza in questo modo. Prima di essere battezzato all’età di ventinove anni, aveva vissuto come una persona comune, mangiava quando doveva mangiare, dormiva e Si vestiva normalmente e nulla in Lui era diverso dagli altri. Naturalmente era così soltanto agli occhi degli uomini. […] Lo Spirito Santo non discese su di Lui subito dopo il battesimo di Gesù, che era anche il momento in cui lo Spirito cominciò ufficialmente la Sua opera. L’espressione secondo la quale lo Spirito Santo discese come una colomba su di Lui, si riferisce all’inizio ufficiale del ministero di Gesù. Anche prima lo Spirito di Dio aveva dimorato in Lui, ma non aveva intrapreso la Sua opera, perché non era ancora giunto il momento e, lo Spirito non iniziò a operare in modo avventato. Lo Spirito Gli rese testimonianza attraverso il battesimo. Quando Gesù emerse dall’acqua, lo Spirito incominciò a operare ufficialmente in Lui, significando che Dio incarnato aveva cominciato ad adempiere al Suo ministero e avviato l’opera della redenzione; in altri termini, era ufficialmente iniziata l’Età della Grazia. E così, c’è un tempo per l’opera divina, non importa quale sia. Dopo il Suo battesimo, non vi furono cambiamenti particolari in Gesù; era ancora nella Sua carne originaria. È solo che iniziò la Sua opera, rivelando la Sua identità, colmo di autorità e di potere. In tal senso, Egli era diverso da prima. La Sua identità era differente, vale a dire che c’era un cambiamento significativo della Sua condizione; questa era la testimonianza dello Spirito Santo e non era opera compiuta dall’uomo. […] Dopo aver reso testimonianza, lo Spirito Santo dovette sostenere questa testimonianza e dovette quindi palesare la Propria saggezza e autorità in Gesù, che erano diverse da prima. Naturalmente, questo non era l’effetto del battesimo; il battesimo è solo una cerimonia, fu solo un modo per dimostrare che era giunto il momento di svolgere il Suo ministero. Tale opera venne compiuta al fine di rendere evidente la grande potenza di Dio e palesare la testimonianza dello Spirito Santo, e lo Spirito Santo Si sarebbe assunto la responsabilità di tale testimonianza sino alla fine […]”.

Dopo aver letto queste parole, Fengchun si sentì illuminato: hanno reso così chiaro il motivo per cui il Signore Gesù fu battezzato, e così le lesse più e più volte. Da questo passaggio di parole, si rese conto che la ragione per cui il Signore Gesù fu battezzato sebbene fosse Cristo era semplicemente perché Dio intendeva usare questo modo e questa cerimonia per testimoniare che il Signore Gesù è Cristo, il Dio incarnato. Dopo di ciò, lo Spirito Santo iniziò a operare ufficialmente nel Signore Gesù, cioè, il Signore Gesù iniziò ufficialmente la Sua opera dell’Età della Grazia. Altrimenti, se non fosse stato battezzato e avesse iniziato a fare immediatamente la Sua opera, allora nessuno avrebbe riconosciuto di essere Dio stesso.

Prima del battesimo, il Signore Gesù era lo stesso di una persona comune. Andò anche al tempio per partecipare alle adunanze, cantare inni, lodare e così via, ma non fece nessuna delle Sue opere. Pertanto, le persone nel tempio vedevano solo che era più intelligente delle persone comuni, ma nessuno di loro sapeva che era Dio. Sebbene alla fine dell’Età della Legge, un profeta profetizzasse che: “Poiché un fanciullo ci è nato, un fanciullo ci è stato dato, e l’imperio riposerà sulle sue spalle; sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre Eterno, Principe della Pace” (Isaia 9:6). e gli ebrei sapevano che un Messia stava arrivando, nessuno riconobbe immediatamente che il Signore Gesù era Dio. Quindi, lo Spirito dichiarò apertamente che il Signore Gesù era il figlio prediletto di Dio dopo che era stato battezzato ed era uscito dall’acqua, come disse la Bibbia: “E Gesù, tosto che fu battezzato, salì fuor dell’acqua; ed ecco i cieli s’apersero, ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venir sopra lui. Ed ecco una voce dai cieli che disse: Questo è il mio diletto Figliuolo nel quale mi son compiaciuto” (Matteo 3:16-17). Da quel punto, lo Spirito Santo iniziò a lavorare ufficialmente in Lui e rivelò all’uomo che il Signore Gesù incarnato aveva ufficialmente iniziato a lavorare ed a compiere il Suo ministero: l’Età della Grazia era ufficialmente iniziata. Il Signore Gesù conferì una generosa grazia all’uomo, e compì molti miracoli, come far sì che il cieco vedesse e lo zoppo camminare, risorgendo Lazzaro, dando da mangiare a cinquemila persone con cinque pani e due pesci, e così via. Queste azioni permisero alle persone di vedere che il Signore Gesù battezzato aveva autorità e potere. Inoltre, ha infranto le leggi e le regole e ha portato nuove pratiche. Ad esempio, nel sabato, Egli non entrò nel tempio o osservò il sabato, ma guidò i Suoi discepoli a lavorare e predicare come al solito. Quando hanno avuto fame, hanno strappato e mangiato spighe di grano – il Suo lavoro ha liberato le persone dalle catene della legge. Da questo possiamo vedere: Il battesimo di Gesù era un modo e una cerimonia usata da Dio per rendere testimonianza a Lui come l’incarnazione di Dio. Dopo di ciò, il Signore Gesù iniziò ufficialmente a svolgere il Suo ministero e ad eseguire la Sua opera nell’Età della grazia. Solo in questo modo l’uomo potrebbe riconoscerLo, altrimenti nessuno sarebbe stato in grado di riconoscere che il Signore Gesù era Dio. In effetti, sia prima che dopo il battesimo, Egli era il Dio incarnato, ed era lo Spirito di Dio realizzato nella carne – questo è indiscutibile.

Mentre contemplava questa luce, Fengchun, come se vedesse la luce del sole dopo che le nuvole erano passate, divenne chiaro sul motivo per cui il Signore Gesù fu battezzato sebbene fosse Cristo. Sospirò con emozione: dietro tutto ciò che Dio fa sono i Suoi piani, i Suoi pensieri, la Sua indole e la Sua saggezza. Noi minuscoli umani non possiamo davvero immaginarli! Che il Signore Gesù, benché sia ​​Cristo, fu battezzato, era davvero una cosa così significativa da fare per Dio! Ringrazio davvero Dio per la Sua illuminazione e guida che mi hanno permesso di ottenere questa luce!


Condivide di più:

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp