Home > Vangelo > Incarnazione di Dio > Chi è il Signore Gesù Cristo?

Chi è il Signore Gesù Cristo?

Una mattina, mentre io e mia figlia stavamo studiando la Bibbia insieme, leggiamo questi versi: “Filippo gli disse: Signore, mostraci il Padre, e ci basta. Gesù gli disse: Da tanto tempo sono con voi e tu non m’hai conosciuto, Filippo? Chi ha veduto me, ha veduto il Padre; come mai dici tu: Mostraci il Padre? Non credi tu ch’io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere sue” (Giovanni 14:8-10). Confusa, mia figlia mi chiese: “Mamma, i pastori e gli anziani dicono sempre che il Signore Gesù è il Figlio di Dio, ma proprio qui Gesù dice a Filippo: ‘Chi ha veduto me, ha veduto il Padre’, ‘io sono nel Padre e che il Padre è in me’. Mamma, come possiamo capire le parole del Signore Gesù?”. Provai a trovare una risposta, ma non riuscivo a pensare chiaramente: non sapevo cosa rispondere a mia figlia.

Decisi di chiedere ai pastori agli anziani. Loro però mi diedero tutti la stessa risposta: “il Signore Gesù è il Figlio di Dio. Credere nel Signore Gesù significa credere nel Padre nell’alto dei cieli. Non c’è dubbio. Non v’è errore nel seguire il Signore: così facendo otterremo l’ingresso nel Regno dei Cieli”. Uno cerca di approfondire la questione vidi che tentennavano. In fondo la loro risposta non aveva risolto i miei dubbi: non sapevo ancora se il Signore Gesù è il Figlio di Dio o Dio stesso. Questo dubbio mi ossessionava.

In seguito pregai il Signore molte volte, chiedendoGli di illuminarmi e guidarmi. Ne parlai anche con i fratelli e le sorelle della chiesa. Ringrazio Signore per aver ascoltato le mie preghiere. Un giorno, mentre stavo studiando la Bibbia con sorella Wang, mi ritrovai di nuovo a leggere quei versi. Decisi di parlarne con la sorella.

Sorella Wang mi disse: “Il Signore Gesù è il Figlio di Dio o Dio Stesso? È una domanda che attanaglia molti credenti. Quando il Signore Gesù venne a compiere la Sua opera di redenzione, lo Spirito Santo diede prova che il Signore Gesù fosse davvero l’adorato figlio di Dio, inoltre il Signore Gesù chiamò il Dio nei cieli Padre. Per questo noi crediamo che il Signore Gesù sia il Figlio di Dio, e la concezione su questo rapporto Padre-Figlio si è formata. Tuttavia, noi sappiamo anche che nella Genesi Dio non ha mai detto di avere un figlio. Nemmeno Jahvè, ai tempi dell’Antico Testamento, ha mai detto di avere un figlio. Questa è la prova che esiste un unico Dio, non c’è alcuna relazione padre-figlio. Ma allora perché il Signore Gesù ha detto di essere il Figlio di Dio quando venne a compiere la Sua opera? Il Signore Gesù era il Figlio di Dio o Dio Stesso? In Giovanni14:8, Filippo chiese il Signore: ‘Signore, mostraci il Padre, e ci basta’. Come rispose a Filippo? Gesù disse a Filippo: ‘Da tanto tempo sono con voi e tu non m’hai conosciuto, Filippo? Chi ha veduto me, ha veduto il Padre; come mai dici tu: Mostraci il Padre? Non credi tu ch’io sono nel Padre e che il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico di mio; ma il Padre che dimora in me, fa le opere sue’ (Giovanni 14:9-10). Qui, il Signore Gesù lo dice molto chiaramente: ‘Chi ha veduto me, ha veduto il Padre’, come puoi vedere, il Signore Gesù è apparizione di Dio Stesso; non ha mai detto di avere un rapporto padre-figlio con Dio. Egli solo disse, ‘io sono nel Padre e che il Padre è in me’, ‘Io ed il Padre siamo uno’. Se ci atteniamo alle parole del Signore Gesù, non possiamo forse confermare che Lui è Dio Stesso, che c’è un unico Dio e che non esiste alcuna relazione padre-figlio di cui discutere?”.

il Signore Gesù Cristo

Poi mi lesse due passi delle parole di Dio: “Il Dio che Si è fatto carne Si chiama Cristo e Cristo è la carne assunta dallo Spirito di Dio. Questa carne è diversa da qualsiasi uomo che è di carne. Questa differenza è perché Cristo non è fatto di carne e di sangue, ma è l’incarnazione dello Spirito. Egli ha sia una normale umanità e sia una completa divinità. La Sua divinità non è posseduta da nessun uomo. La Sua normale umanità sopporta tutte le normali attività della carne, mentre la Sua divinità svolge l’opera di Dio Stesso. Che si tratti della Sua umanità o della Sua divinità, entrambe sono obbedienti alla volontà del Padre celeste. L’essenza di Cristo è lo Spirito, che è la divinità. Pertanto, la Sua essenza è quella di Dio Stesso; […]”.

Lo Spirito in Gesù, lo Spirito nel cielo e lo Spirito di Jahvè sono una cosa sola. Lo si può chiamare Spirito Santo, Spirito di Dio, Spirito intensificato sette volte e Spirito onnicomprensivo. Lo Spirito di Dio da solo può compiere molte opere. Egli è in grado di creare il mondo e di distruggerlo inondando la terra; Egli può redimere tutta l’umanità e anche conquistarla e distruggerla. Quest’opera è tutta svolta da Dio Stesso e non può essere stata realizzata da nessun’altra persona di Dio in vece Sua. Il Suo Spirito può essere chiamato con il nome di Jahvè e di Gesù, come pure di Onnipotente. Egli è il Signore e il Cristo e può altresì diventare il Figlio dell’uomo. È nei cieli e anche sulla terra; è in alto sopra gli universi e tra la moltitudine. Egli è l’unico Signore del cielo e della terra! Dai tempi della creazione fino a oggi, quest’opera è stata compiuta dallo Spirito di Dio Stesso. Sia che si tratti dell’opera nei cieli o nella carne, è tutto compiuto dal Suo Spirito. Tutte le creature, sia in cielo sia sulla terra, stanno nel palmo della Sua potente mano; tutto questo è opera di Dio Stesso e non può essere compiuto da nessun altro al posto Suo. Nei cieli, Egli è lo Spirito, ma anche Dio Stesso; tra gli uomini, è carne, ma rimane Dio Stesso. […]”.

Dopo aver letto, commentò: “Dal momento in cui l’umanità fu corrotta da Satana, Dio ha iniziato il Suo piano di gestione per salvarla. Durante l’Età della Legge, Dio diede a Mosè il compito di esporre le leggi, guidare gli Israeliti nella loro vita sulla Terra e insegnare loro ad adorare Dio. Tutte queste azioni furono compiute da Jahvè per mezzo dello Spirito. Ma negli ultimi giorni dell’Età della Legge gli uomini erano diventati troppo corrotti e offendevano Jahvè sempre più spesso, correndo il rischio di essere messi a morte per legge. Rispondendo ai bisogni dell’uomo, Dio Si fece carne e scese sulla terra come Figlio dell’uomo, facendoSi crocifiggere per redimere l’umanità. In verità, il Signore Gesù è la carne in cui Si è realizzato lo Spirito di Dio. In apparenza era un uomo ordinario, ma pose fine all’Età della Legge e aprì l’Età della Grazia, dimostrò la natura misericordiosa e benevolente di Dio e portò a termine la redenzione dell’umanità. Inoltre compì molti miracoli, come ad esempio resuscitare i morti, calmare il vento del mare, sfamare 5,000 persone con cinque pani e due pesci… Tutto ciò rivelò il potere e l’autorità di Dio, perché non poteva essere fatto da un uomo. È la prova che il Signore Gesù è la carne in cui Si è realizzato lo Spirito di Dio, e quindi è Dio Stesso, perciò Lui e Jahvè sono una cosa sola. Questo è il vero significato delle parole del Signore Gesù: ‘Chi ha veduto me, ha veduto il Padre’”.

Il discorso della sorella era davvero illuminato. Quindi il Signore Gesù Cristo è l’incarnazione di Dio e Dio Stesso, ma non il Figlio di Dio. Per redimere l’uomo dai peccati, Dio Si è fatto carne come Figlio dell’uomo e Si è fatto crocifiggere. Questo il grande amore che Dio ha per l’umanità. C’è ancora una cosa che non capivo, però, quindi chiesi: “Perché il Signore Gesù chiama il Dio in cielo Padre?”

La sorella rispose: “Leggiamo un passo e capirai: ‘Quando Gesù chiamava Dio in cielo con il nome di Padre mentre pregava, ciò era fatto unicamente dalla prospettiva di un uomo creato, soltanto perché lo Spirito di Dio Si era rivestito da uomo comune e normale, e aveva la parvenza esteriore di un essere creato. Anche se in Lui dimorava lo Spirito di Dio, il Suo aspetto esteriore era pur sempre quello di un uomo comune; in altre parole, Egli era diventato il “Figlio dell’uomo”, di cui tutti parlavano, tra cui lo Stesso Gesù. Dato che viene chiamato il Figlio dell’uomo, è una persona (uomo o donna che sia, resta il fatto che ha la parvenza esteriore di un essere umano) nata in una famiglia normale da persone comuni. Di conseguenza, Gesù, chiamando Dio in cielo con il nome di Padre, ha fatto la stessa cosa che avete fatto voi all’inizio nel chiamarLo Padre; lo ha fatto dalla prospettiva di uomo creato. Vi ricordate, inoltre, della preghiera del Signore che Gesù vi insegnò perché la imparaste a memoria? “Padre nostro che sei nei cieli…”. Chiese a tutti gli uomini di chiamare Dio in cielo con il nome di Padre. E dato che anche Gesù Lo chiamava Padre, lo fece dalla prospettiva di chi Si pone in rapporto paritario con tutti voi. Avere chiamato Dio in cielo con il nome di Padre dimostra che Gesù vide Se Stesso alla pari con voi, e come uomo sulla terra scelto da Dio (cioè, il Figlio di Dio). Se chiamate Dio “Padre”, non è forse perché siete esseri creati? Per quanto grande fosse l’autorità di Gesù sulla terra, prima della crocifissione, Egli era solo un Figlio dell’uomo, che era governato dallo Spirito Santo (cioè Dio), e una creatura terrena, perché doveva ancora completare la Sua opera. Pertanto, il fatto che Gesù chiamasse Dio il Padre che è nei cieli lo si doveva unicamente alla Sua umiltà e alla Sua obbedienza. Il Suo rivolgerSi a Dio (cioè allo Spirito in cielo) in questo modo, tuttavia, non prova che Egli sia il Figlio dello Spirito di Dio in cielo; il punto è semplicemente che è diversa la Sua prospettiva, […]’. Il fatto che Dio Si sia incarnato come Figlio dell’uomo significa che lo Spirito di Dio divenne Figlio dell’uomo per apparire a noi e compiere la Sua opera. Non importa come scelse di esprimere nella Sua voce o di pregare il Dio Padre: la Sua natura è divinità, non umanità. Si rivolse a Dio chiamandoLo Padre perché in quel momento Si era fatto carne, e quindi pregava dalla prospettiva di un uomo creato, il che mostra tutta la Sua umiltà ed obbedienza. La ragione della nostra perplessità è che non conosciamo l’incarnazione di Dio, né capiamo questo aspetto della verità, ma invece ci limitiamo a interpretare la parola del Signore alla lettera”.

Improvvisamente fui illuminata: il Signore Gesù è la carne in cui Si è realizzato lo Spirito di Dio. Signore è l’apparizione di Jahvè sulla terra, il Dio che creò i cieli e la terra e tutte le cose, e che creò l’umanità e le fornì le leggi. Ciò non significa che Gesù Cristo sia il Figlio di Dio. Gesù chiamò il Dio in cielo Padre perché in quel momento era nella posizione di un uomo creato, ma ciò non ebbe alcun effetto sulla Sua natura divina. Quindi, quando il Signore Gesù dice “Chi ha veduto me, ha veduto il Padre”, non sta andando contro al Suo chiamare il Dio nel cielo Padre. Mi era stato tolto un gran peso dal petto e decisi di condividere la scoperta con mia figlia, così che anche lei potesse sapere che Gesù Cristo è Dio Stesso e liberarsi dalla confusione.


Dopo aver letto l’esperienza del protagonista, tutti noi acquisiamo una conoscenza più corretta riguardo all’identità del Signore Gesù. Forse alcuni fratelli e sorelle chiederanno: cos’è esattamente l’incarnazione? Lo spirito di Dio osserva l’intero universo ed è pieno di autorità e potere, è onnipotente e onnipresente, quindi, perché Egli Si è fatto carne per realizzare la Sua opera, invece di agire direttamente attraverso il Suo spirito? Se vuoi approfondire la tua comprensione della verità pertinente, desidero raccomandarti:

Incarnazione di Gesù: perché il Signore operava in questo modo?

Qual è la differenza tra l’opera di Dio incarnato e l’opera dello Spirito? 

Se nutri ancora qualche dubbio sulla verità dell’incarnazione di Dio, sei libero di comunicare quest’incertezza ed esplorarla con noi tramite la Live Chat nell’angolo in basso a destra dello schermo. Non vediamo l’ora di leggere i tuoi commenti su questo articolo e ti risponderemo prontamente. Possa il Signore guidarci ad avere una maggiore comprensione della verità e a conoscere Dio.

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
Parla con noi in Chat MessengerInvia a Messenger