Home > Vangelo del giorno > Letture del giorno > Lettura del giorno: il 15 aprile 2019 – Giobbe 42:2

Lettura del giorno: il 15 aprile 2019 – Giobbe 42:2

Io riconosco che tu puoi tutto, e che nulla può impedirti d’eseguire un tuo disegno.

Giobbe 42:2

Riflessioni sul versetto di oggi…

Giobbe pronunziò queste parole nel momento in cui Dio gli apparve. Leggendo questi versetti, ho iniziato a riflettere profondamente: Giobbe non aveva mai visto Dio. In quel tempo la Bibbia non esisteva e non ci si riuniva con gli altri, quindi come è riuscito a percepire la vera esistenza di Dio e vedere la Sua potenza ed a sapere che le Sue regole erano al di sopra di tutto? In Giobbe viene riportato, “Ma in Dio stanno la saviezza e la potenza, a lui appartengono il consiglio e l’intelligenza. Ecco, egli abbatte, e niuno può ricostruire; Chiude un uomo in prigione, e non v’è chi gli apra. Ecco, egli trattiene le acque, e tutto inaridisce; le lascia andare, ed esse sconvolgono la terra” (Giobbe 12:13-15). “Dio è savio di cuore, è grande in potenza; chi gli ha tenuto fronte e se n’è trovato bene? Egli trasporta le montagne senza che se ne avvedano, nel suo furore le sconvolge. Egli scuote la terra dalle sue basi, e le sue colonne tremano. Comanda al sole, ed esso non si leva; mette un sigillo sulle stelle. Da solo spiega i cieli, e cammina sulle più alte onde del mare. È il creatore dell’Orsa, d’Orione, delle Pleiadi, e delle misteriose regioni del cielo australe. Egli fa cose grandi e imperscrutabili, maraviglie senza numero” (Giobbe 9:4-10). “Dio solo conosce la via che vi mena, egli solo sa il luogo dove dimora, perché il suo sguardo giunge sino alle estremità della terra, perch’egli vede tutto quel ch’è sotto i cieli. Quando regolò il peso del vento e fissò la misura dell’acque, quando dette una legge alla pioggia e tracciò la strada al lampo dei tuoni” (Giobbe 28:23-26).

Questi versetti rappresentano la conoscenza di Giobbe su Jahvè Dio. Ovviamente, Giobbe prestò maggiore attenzione a tutte le cose create da Dio e le leggi da Lui stabilite riconoscendo la Sua sovranità. Egli vide che Dio aveva prosciugato le acque, spostato le montagne e scosso la terra. La luna, le stelle, l’alba e il tramonto sono governati da Dio. Egli ha il controllo sul vento e la pioggia, i lampi e i tuoni. Giobbe si rese conto che le azioni di Dio sono ovunque e la Sua saggezza è meravigliosa e imprevedibile e la Sua forza non può essere violata da nessuno. Giobbe possedeva una tale sapienza attraverso il suo cuore nel fronteggiare tutte le situazioni che Dio aveva disposto per lui. Questa è la conoscenza reale che è diventata la fonte della vera fede di Giobbe.


Letture del giorno mostreranno di più per la devozione spirituale cristiana:

Preghiere per la famiglia: una risoluzione miracolosa di una crisi economica familiare

Testimone di grazia: ha dato alla luce un bambino sano, dopo che i medici le avevano diagnosticato che era sterile

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
Parla con noi in Chat Invia a Messenger