Home > Vangelo del giorno > Letture del giorno > I Timoteo 4:4 – Letture del giorno: il 3 novembre 2019

I Timoteo 4:4 – Letture del giorno: il 3 novembre 2019

Poiché tutto quel che Dio ha creato è buono; e nulla è da riprovare, se usato con rendimento di grazie.

I Timoteo 4:4

Riflessioni sul versetto di oggi…

Ognuno di noi ha le nostre preferenze, anche estetiche, verso ogni creatura di Dio. Ad alcune persone piacciono i cani, ad alcuni piacciono i gatti; alcune persone amano questo per il suo bell’aspetto, alcune odiano quest’altro per il suo brutto aspetto, ecc. In breve, abbiamo sempre le nostre opinioni e approcci verso tutte le cose create da Dio. Tuttavia, non importa quale sia la nostra precedente attitudine verso ogni creatura di Dio, ora è importante conoscere la volontà di Dio nel creare le cose. Dopo aver compreso il piano di Dio nella Sua creazione, possiamo trattare correttamente tutte le cose fatte da Dio. Dio dice: “Col manifestarsi degli atti miracolosi di Dio, questo mondo si colmò, un po’ per volta, di tutti gli esseri creati da Dio, e caos e tenebre si trasformarono in ordine e luminosità, la quiete mortale in vivacità e vitalità illimitata. Fra tutti gli esseri del creato, dai grandi ai piccoli, dai piccoli ai microscopici, non ve ne era alcuno che non fosse stato creato dall’autorità e dalla potenza del Creatore, e nell’esistenza di ogni creatura vi erano necessità e valore unici e intrinseci. A prescindere dalle differenze di forma e struttura, era sufficiente per loro essere stati creati dal Creatore per esistere sotto l’autorità del Creatore. Talvolta qualcuno vedrà un insetto davvero orrendo e dirà: ‘Quell’insetto è davvero orribile e non è possibile che un essere tanto brutto sia stato creato da Dio; non è possibile che Egli crei qualcosa di così brutto’. Che opinione sciocca! Quello che si dovrebbe dire è: ‘Anche se questo insetto è brutto, è stato creato da Dio e perciò deve avere un suo scopo particolare’. Nei Suoi pensieri, Dio intendeva assegnare ai vari esseri viventi da Lui creati ogni aspetto possibile e ogni genere di funzioni e di usi, e così nessuno degli esseri creati da Dio era prodotto con lo stesso stampo. Dalla composizione esterna a quella interna, dalle abitudini di vita al luogo occupato, ciascuno è diverso. Le mucche hanno l’aspetto di mucche, gli asini hanno l’aspetto di asini, i cervi hanno l’aspetto di cervi, gli elefanti hanno l’aspetto di elefanti. […] In sintesi, riguardo a tutti gli esseri, l’uomo deve rimettersi all’autorità del Creatore, vale a dire rimettersi all’ordine stabilito dal Creatore di tutte le cose; questo è l’atteggiamento più saggio. Solo un atteggiamento di ricerca e obbedienza alle intenzioni originarie del Creatore è la vera accettazione e la vera certezza dell’autorità del Creatore. È buono per Dio, e allora che motivo ha l’uomo di criticare?”. Dalle parole di Dio, sentiamo che tutte le cose create da Dio sono assolutamente perfette. Ogni animale ha valore e significato nella creazione di Dio. L’uomo è una creatura di Dio, quindi per quale motivo dobbiamo scegliere quale creatura di Dio è buona o cattiva? Non dovremmo misurare o giudicare la creazione del Creatore con le nostre immaginazioni e nozioni. Invece, dovremmo cercare di conoscere l’autorità del Creatore in tutte le cose, e così avere la vera obbedienza alla Sua autorità. Solo questo è l’atteggiamento più corretto verso ogni creatura di Dio.


Letture del giorno” mostreranno di più per la devozione spirituale cristiana:

,
Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp