Home > Vangelo del giorno > Letture del giorno > Matteo 5:13 – Lettura del giorno: il 7 novembre 2019

Matteo 5:13 – Lettura del giorno: il 7 novembre 2019

Voi siete il sale della terra; ora, se il sale diviene insipido, con che lo si salerà? Non è più buono a nulla se non ad esser gettato via e calpestato dagli uomini.

Matteo 5:13

Riflessioni sul versetto di oggi…

Come condimento essenziale nella vita di tutti i giorni, il sale ha un effetto stabilizzatore sugli alimenti. Il Signore Gesù ha paragonato i discepoli al sale e ha richiesto a noi cristiani di essere il sale del mondo. Non importa con chi andiamo d’accordo, i miscredenti o i fratelli nel Signore, seguiremo sempre gli insegnamenti del Signore Gesù. Per esempio, quando i fratelli e le sorelle non sono in grado di vivere in armonia, ci prenderemo cura del peso che il Signore ha nel pregare per loro e nella comunione con loro per la volontà del Signore. Poiché la Chiesa è il corpo del Signore, siamo tenuti ad essere perdonanti e pazienti verso quei credenti che perseguono la verità, ad amarci e a vivere davanti al Signore, a manifestare la Sua gloria. Se ignoriamo le discordie tra fratelli e sorelle e le consideriamo irrilevanti, non svolgiamo il nostro ruolo, non esercitiamo la nostra parte di forza, né viviamo le esigenze del Signore. Questo è ciò che il Signore non desidera vedere. Se i malvagi si impegnano in litigi in cui si crea gelosia, si formano delle cricche e si causano disordini e distruzioni nella chiesa, ma non possiamo fare a meno di difendere gli interessi della chiesa, o difendere l’armonia tra fratelli, allora non siamo riusciti a svolgere il nostro ruolo di sale.


Potresti anche essere interessato a leggerne di più sulla nostra sezione “Letture del giorno” o nei contenuti selezionati di seguito:

,
Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp