Home > Vangelo del giorno > Letture del giorno > Salmi 1:2 – Letture del giorno: il 14 ottobre 2019

Salmi 1:2 – Letture del giorno: il 14 ottobre 2019

Ma il cui diletto è nella legge di Jahvè, e su quella legge medita giorno e notte.

Salmi 1:2

Riflessioni sul versetto di oggi…

Per dare all’umanità una vita normale sulla terra nell’Età della Legge, Dio ha decretato le leggi. Chi ha osservato queste leggi nella mente e le ha rispettate è stato benedetto. Le leggi e i regolamenti emanati da Dio nella Bibbia contengono per prima cosa i Dieci Comandamenti, dopodiché ci sono i regolamenti su come costruire gli altari, e così via. Questi sono seguiti da regolamenti per osservare lo Shabbat e le tre feste, dopodiché ci sono i regolamenti per le offerte. … E poi ci sono dei regolamenti su ciò che dovrebbe essere fatto durante la vita delle persone, come i regolamenti su ciò che si può o non può mangiare, per la purificazione delle donne dopo il parto…; tutti i dettagli della nostra vita sono regolati. Ma qual è la volontà di Dio nel decretare queste leggi e regolamenti? Dio dice: “Quando Dio diede inizio all’opera ufficiale del Suo piano di gestione, mise per iscritto molte norme che dovevano essere seguite dall’uomo. Esse servivano a consentire all’uomo di condurre una vita normale su questa terra, una vita umana normale inseparabile da Dio e dalla Sua guida. […]”. “Per Lui, in quell’Età, le idee che gli uomini avevano di Lui, del mondo e dell’umanità erano astratte e poco chiare, e anche se essi possedevano alcune idee e intenzioni coscienti, erano tutte oscure e sbagliate, e quindi l’umanità era inseparabile dagli insegnamenti e dalle forniture di Dio per essa. I primi uomini non sapevano niente, per cui Dio dovette iniziare il Suo insegnamento dai principi più superficiali e basilari di sopravvivenza, dalle norme necessarie per vivere, instillando, goccia a goccia, queste cose nel cuore dell’uomo […]”. “Egli conosce ciò che giace nell’intimità dell’uomo, e sa che cosa gli manca, sa che cosa deve fornire, e come deve condurre l’uomo, e per questo sa anche ciò che l’uomo deve e non deve fare. […]”. Dopo aver letto le parole di Dio, apprendiamo che il primissimo genere umano non sapeva come vivere, così Dio espose la legge attraverso Mosè per standardizzare il loro comportamento, guidandoli a condurre una vita normale sulla terra, in modo che non si lasciassero più ingannare o calpestare da Satana e non vivessero più senza legge. I dieci comandamenti di Dio e le leggi che ha stabilito sono tutte cose giuste, onorevoli e positive, che possono essere provate attraverso le coscienze e la ragione delle persone. Fanno sì che le persone comprendano Dio, evitino il male, sappiano ciò che Dio odia e ciò che ama e ciò che l’umanità dovrebbe fare. Se tutti i paesi del mondo stabilissero la loro legge costituzionale e governassero il loro paese secondo i Dieci Comandamenti e le leggi, otterrebbero certamente le benedizioni di Dio e il loro paese diventerebbe molto più ordinato, e anche la vita della loro gente diventerebbe più stabile. Se tutti accettassero i dieci comandamenti e le leggi di Dio e vivessero così fin dall’infanzia, tutti sarebbero in grado di adorare Dio e l’umanità non sarebbe assolutamente corrotta come oggi. Se l’umanità vivesse sotto la guida di Dio, allora otterrebbe le benedizioni di Dio e sarebbe benedetta come descritto nel versetto.


Letture del giorno” condividerne di più:

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp