Home > Vita spirituale > Letture del giorno > Matteo 6:20 – Letture del giorno: il 15 dicembre 2019

Matteo 6:20 – Letture del giorno: il 15 dicembre 2019

Ma fatevi tesori in cielo, ove né tignola né ruggine consumano, e dove i ladri non sconficcano né rubano.

Matteo 6:20

Riflessioni sul versetto di oggi…

Il Signore Gesù ci insegna a non rovinarci il cervello per deporre tesori sulla terra, ma a dotarci delle parole di Dio, perseguire la verità, obbedire e amare Dio, mostrare considerazione per la volontà di Dio e soddisfare le Sue richieste. Questo serve a deporre tesori in cielo e anche a preparare giuste azioni per il nostro risultato e la destinazione finale. Quando arriva il grande disastro, non importa quanti tesori abbiamo sulla terra, questi non possono salvarci dal disastro. Solo se prepariamo abbastanza giuste azioni possiamo ricevere la protezione di Dio durante il disastro ed essere guidati da Dio in una bella destinazione. Allora come dovremmo preparare giuste azioni a sufficienza e tesori in cielo? Ad esempio, guidando i fratelli e le sorelle nel leggere la parola di Dio e comprendere la verità, diffondendo il Vangelo e portando testimonianza per Dio, aiutando fratelli e sorelle che lavorano per il Signore Gesù, ospitando coloro che sono senza tetto a causa della persecuzione del Partito Comunista Cinese. Queste sono tutte giuste azioni che sono in linea con il cuore di Dio. Proprio come Dio dice: “In qualsiasi caso, spero che prepariate una quantità sufficiente di buone azioni per la vostra destinazione. Allora sarò soddisfatto; altrimenti, nessuno di voi scamperà alla catastrofe cui sarete sottoposti. La catastrofe ha origine da Me e ovviamente è orchestrata da Me. Se non potete apparire buoni in Mia presenza, non sfuggirete alla catastrofe”.


Letture del giorno” mostreranno di più per la devozione spirituale cristiana:

, ,
Contattaci! Grazie per aver visitato il nostro sito Web. Se vuoi saperne di più sulla Bibbia o sul ritorno del Signore, non esitare a contattarci facendo clic sul pulsante qui sotto.
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp