Catechismo Online

Menu

Finalmente ho capito che Dio non ha un genere

Dio ha davvero un genere fisso? Il Signore Gesù è venuto nella carne come maschio, ma questo significa che Dio è un maschio? Questa è una domanda alla quale nessuno sa rispondere. E poiché non avevo conoscenza di Dio ed ero piena di nozioni sul genere di Dio, ho quasi mancato l’opportunità di accogliere il Signore. Così voglio parlare a tutti della mia esperienza e spero che sia di aiuto.

Non dobbiamo rifiutarci di cercare la verità sul Lampo da Levante solo perché si allontana dalle nostre concezioni.

Da piccola, andai con mia madre in una chiesa locale per partecipare alle riunioni. Quando parlammo della verità riguardo al genere di Dio, il pastore, mio zio, condivise spesso questi passaggi della Bibbia per noi: “Padre, l’ora è venuta; glorifica il tuo Figliuolo, affinché il Figliuolo glorifichi te” (Giovanni 17:1). “Io moltiplicherò grandemente le tue pene e i dolori della tua gravidanza; con dolore partorirai figliuoli; i tuoi desideri si volgeranno verso il tuo marito, ed egli dominerà su te” (Genesi 3:16). “Ma io voglio che sappiate che il capo d’ogni uomo è Cristo, che il capo della donna è l’uomo, e che il capo di Cristo è Dio” (I Corinzi 11:3). Diceva: “Il Signore Gesù chiamava Dio Padre e viceversa. Siccome erano padre e figlio, questo indica che Dio è maschio. Inoltre, la donna è la causa del male dell’umanità ed è maledetta; la testa della donna è l’uomo. Ecco che Dio è uomo”. Di conseguenza, nel mio cuore, credevo fermamente che Dio fosse maschio e che sarebbe tornato come maschio. Finché un giorno, ho incontrato sorella Li…

Un giorno, nell’aprile 2018, ho avuto modo di conoscere sorella Wang e sorella Li su Facebook. Ci siamo spesso parlate online. Una volta, sorella Li ha testimoniato che il Signore Gesù è già tornato come Dio Onnipotente incarnato e che vive in mezzo a noi. Sentendo questa notizia, sono rimasta sorpresa e contenta. Mi ha fatto piacere sapere che il Signore Gesù era tornato. Sono rimasta sorpresa perché il Signore era tornato prima che fossi pronta ad accogliere il Suo ritorno. Quella sera, dopo l’incontro, mi stesi sul letto ma mi sentivo troppo agitata per addormentarmi. Così mi sono alzata per cercare informazioni sulla Chiesa di Dio Onnipotente online. Ho scoperto che quello che la sorella predicava era l’insegnamento del Lampo da Levante. Ero sbalordita perché mi sono ricordata che mio zio, quando ero giovane, mi diceva spesso che il Lampo da Levante testimonia che il Signore sarebbe tornato come donna e mi ha sempre raccomandato di non crederci. A quel punto, il mio cuore era in guerra con sé stesso. Ho pensato: “In questi ultimi giorni, dopo aver ascoltato la comunione di sorella Li, ho capito molte verità, come ad esempio il modo per distinguere tra il vero Cristo e i falsi cristi, la verità sull’umanità corrotta da Satana, l’adempimento delle profezie sulla venuta del Signore, come essere una vergine saggia che accoglie il ritorno del Signore, e così via. Queste verità mi hanno permesso di avere una nuova conoscenza dell’opera di Dio e di comprendere molti misteri nella Bibbia. Devo continuare a indagare o rifiutare di riunirmi di nuovo con sorella Li?”. Ho pensato a queste cose tutta la notte.

La mattina finalmente arrivò. Ho chiamato immediatamente sorella Wang, che era in Europa per indagare insieme a me, per parlarle della mia confusione. Dopo avermi ascoltata, ha risposto: “Ho anch’io dei dubbi, ma dal momento che abbiamo iniziato a indagare, dovremmo capire chiaramente la questione. Se le cose che dice sorella Li corrispondono alla verità, continueremo a indagare. Altrimenti, non sarà troppo tardi per smettere di farlo”. Ci ho pensato per un momento e ho capito che aveva ragione. Quindi abbiamo pregato il Signore insieme per chiedergli di darci saggezza, in modo da poter sapere come distinguere il giusto dallo sbagliato.

A quanto pare Dio può incarnarSi anche come femmina.

Quella sera, quando ci siamo riunite, ho espresso i miei dubbi a sorella Li: “Sorella, la notte scorsa, quando ho cercato online il nome di ‘Dio Onnipotente’, ho scoperto che Dio è diventato di nuovo carne ed è una donna. Ma io credo che Dio sia un uomo, proprio come il Signore Gesù. Nella Bibbia è scritto che il Signore Gesù ha detto: ‘Padre, l’ora è venuta; glorifica il tuo Figliuolo, affinché il Figliuolo glorifichi te’ (Giovanni 17:1). Il Signore Gesù chiamava Dio Padre e viceversa. Dal momento che sono padre e figlio, questo non implica che Dio sia un maschio? Quindi, penso che Dio dovrebbe essere maschio quando tornerà. Come potrebbe essere femmina?”.

Dopo aver ascoltato ciò, sorella Li mi ha detto pazientemente: “Sorella, per capire come è da intendere questa frase detta dal Signore Gesù, esaminiamo le parole di Dio Onnipotente. Dio Onnipotente dice: ‘Quando Gesù chiamava Dio in cielo con il nome di Padre mentre pregava, ciò era fatto unicamente dalla prospettiva di un uomo creato, soltanto perché lo Spirito di Dio Si era rivestito da uomo comune e normale, e aveva la parvenza esteriore di un essere creato. Anche se in Lui dimorava lo Spirito di Dio, il Suo aspetto esteriore era pur sempre quello di un uomo comune; in altre parole, Egli era diventato il ‘Figlio dell’uomo’, di cui tutti parlavano, tra cui lo Stesso Gesù. Dato che viene chiamato il Figlio dell’uomo, è una persona (uomo o donna che sia, resta il fatto che ha la parvenza esteriore di un essere umano) nata in una famiglia normale da persone comuni. Di conseguenza, Gesù, chiamando Dio in cielo con il nome di Padre, ha fatto la stessa cosa che avete fatto voi all’inizio nel chiamarLo Padre; lo ha fatto dalla prospettiva di uomo creato’. Da queste parole capiamo che quando il Signore Gesù chiamò il Dio del cielo Padre, lo fece dalla prospettiva di un essere creato. Allo stesso modo noi chiamiamo il Dio del cielo Padre mentre recitiamo la preghiera del Signore. Ciò rivela l’umiltà e l’obbedienza del Signore Gesù, ma non significa che Dio sia un maschio. Ricordiamo che in Genesi 1:27 è scritto: ‘E Dio creò l’uomo a sua immagine; lo creò a immagine di Dio; li creò maschio e femmina’. Da ciò apprendiamo che Dio ha creato l’uomo e la donna a Sua immagine. Se ci ostiniamo a credere che Dio debba incarnarSi come un maschio, allora come spieghiamo che Dio ha creato la donna a Sua immagine? Non è in conflitto con la Genesi? In realtà, Dio può creare non solo l’uomo, ma anche la donna a Sua immagine. Pertanto, Dio può incarnarSi come un maschio o una femmina. Quindi non è possibile trarre la conclusione definitiva che Dio è un maschio”.

Dopo aver ascoltato la sua condivisione, alcune delle catene che legavano il mio cuore vennero slegate. Compresi che quando il Signore Gesù chiamava il Dio del cielo Padre, lo faceva dalla prospettiva di un essere creato. Ma questo non significa che Dio sia un maschio. Inoltre, Dio ha creato uomo e donna a Sua immagine. Pertanto, Dio può incarnarSi come un maschio o una femmina.

Le parole “il capo della donna è l’uomo” dimostrano che Dio è un maschio?

Prima di dormire, mi stesi sul letto e ripensai a ciò che sorella Li aveva detto. Sentivo che erano cose plausibili, ma mi sono venuti nuovamente dei dubbi quando ho pensato ai versetti: “Io moltiplicherò grandemente le tue pene e i dolori della tua gravidanza; con dolore partorirai figliuoli; i tuoi desideri si volgeranno verso il tuo marito, ed egli dominerà su te” (Genesi 3:16), “Ma io voglio che sappiate che il capo d’ogni uomo è Cristo, che il capo della donna è l’uomo, e che il capo di Cristo è Dio” (I Corinzi 11:3). Ho pensato: “In questi versetti si dice chiaramente che le donne sono maledette. Come potrebbe Dio avere autorità come femmina? Inoltre, in passato, molti dei discepoli del Signore erano maschi; e anche tutti i predicatori e pastori sono maschi. Quindi, com’è possibile che Dio torni come donna?”. Ho ricominciato a riflettere su queste domande e non sono riuscita a prendere sonno.

La sera successiva, ho ricevuto una chiamata da sorella Li e le ho parlata dei miei dubbi. Dopo avermi sentito parlare, ha detto: “In realtà, quando Eva mangiò il frutto dall’albero della conoscenza del bene e del male, Jahvè Dio le disse: ‘i tuoi desideri si volgeranno verso il tuo marito, ed egli dominerà su te’ Lo scopo di Dio è di far vivere l’umanità in armonia. Questa è la richiesta di Dio per tutta l’umanità creata che vive sulla terra, quindi è qualcosa a cui dovremmo attenerci, ma non ha nulla che fare con Dio incarnato. Proprio come accadde durante l’Età della Legge, quando Jahvè Dio chiese all’umanità di osservare il Sabbath. Queste erano cose a cui l’umanità doveva attenersi, non Dio. Quindi non possiamo chiedere al Signore Gesù di obbedire a ciò. Inoltre, in Marco 2: 27-28, il Signore Gesù disse: ‘Il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato; perciò il Figliuol dell’uomo è Signore anche del sabato’. Allo stesso modo, le parole ‘la testa della donna è l’uomo’ erano dirette verso l’umanità che ha commesso peccati. Quindi non possiamo usare questo versetto per stabilire che Dio non può incarnarSi come una femmina”.

Qual è il significato di Dio che appare come una femmina?

Sentendo la sua condivisione, ho capito che queste parole sono rivolte a noi umani e che non dovrei usare questi versetti per delimitare il genere dell’incarnazione di Dio. Tuttavia, non ho ancora capito perché Dio ora ci è apparso come una femmina. Se Dio apparisse come un maschio, non sarebbe più facile per noi da accettare? E l’opera di Dio non sarebbe più facile da realizzare? Quindi ho espresso le mie domande. Allora sorella Li lesse due passaggi delle parole di Dio Onnipotente: “Quando Gesù è arrivato, era un maschio; questa volta, invece, è una femmina. Da ciò, puoi notare che Dio ha creato sia il maschio che la femmina per la Sua opera e che per Lui non c’è distinzione di genere. Quando giunge il Suo Spirito, Egli può assumere qualsiasi forma della carne Egli voglia ed essa Lo rappresenta. Che sia maschio o femmina, entrambi rappresentano Dio purché rappresenti la Sua incarnazione. Se Gesù fosse sceso in terra in una forma femminile – in altre parole, se lo Spirito Santo avesse concepito una bambina e non un bambino –, quella fase dell’opera sarebbe stata comunque completata. In tal caso, la fase attuale dell’opera sarebbe stata completata da un maschio e l’opera sarebbe stata comunque completata. L’opera realizzata in entrambe le fasi è significativa; nessuna opera viene ripetuta o è in conflitto l’una con l’altra”. “Se Dio Si incarnasse solo come un uomo, gli individui Lo definirebbero come uomo, come il Dio degli uomini e non crederebbero mai che Egli sia il Dio delle donne. A quel punto gli uomini riterrebbero che Dio sia dello stesso sesso degli uomini, che Dio sia il capo degli uomini – cosa ne sarebbe allora delle donne? Questo è ingiusto; non è un trattamento preferenziale? Se così fosse, tutti coloro che Dio salvò sarebbero uomini come Lui, e nemmeno una donna verrebbe salvata. Quando Dio plasmò l’uomo, creò Adamo ed Eva. Egli non modellò solo Adamo, ma creò a Sua immagine maschio e femmina. Dio non è solo il Dio degli uomini, è anche il Dio delle donne”.

Dopo aver letto le parole di Dio, mi ha detto: “Dio è Spirito in sostanza e non ha un genere. Egli viene nella carne e ci appare come un maschio o una femmina solo per compiere la Sua opera. Quando l’opera di Dio incarnato è finita, Dio ritornerà nel regno spirituale. Allora non ci sarà alcuna distinzione di genere. Pertanto, non importa se Dio Si incarna come maschio o femmina; Egli può comunque compiere l’opera di salvezza dell’umanità. Durante gli ultimi giorni, Dio che viene all’opera come donna ha un significato concreto. Poiché il Signore Gesù è venuto a fare la Sua opera da maschio, tutti credevano che Dio fosse un maschio. Se Dio stavolta non fosse venuto a fare la Sua opera nelle vesti di una donna, allora la gente penserebbe per sempre che Dio è un maschio, che Dio è il Dio dei maschi e che gli uomini sono per sempre migliori delle donne. Dio Si è incarnato come una donna negli ultimi giorni per contrastare le nostre nozioni e le nostre immaginazioni, invertire la nostra visione sbagliata secondo cui Dio può incarnarSi solo come maschio e permetterci di vedere che Dio è il Dio di tutta l’umanità e che Egli può incarnarSi come maschio o femmina”.

Dopo aver ascoltato le parole di Dio e la condivisione della sorella, ho sentito un’illuminazione. A quanto pare, Dio non ha un genere. Indipendentemente dal fatto che Dio Si incarni come maschio o femmina, fintanto che Egli è la carne assunta dallo Spirito di Dio, Egli è Dio Stesso. Negli ultimi giorni, Dio è apparso e lavora come una femmina per eliminare i nostri fraintendimenti su Dio, e permetterci di vedere che Dio è giusto, che uomini e donne sono uguali davanti a Lui, e che Egli salva non solo gli uomini ma anche le donne. Se Dio non facesse ciò, non avremmo una vera conoscenza di Lui. Ciò che Dio fa è davvero significativo. Mi sono ricordata di come vivevo secondo le mie concezioni e le mie immaginazioni pensando che Dio fosse maschio. Quando ho sentito che Dio è apparso per compiere la Sua opera da donna, ero piena di dubbi. Se le parole di Dio Onnipotente non avessero risolto la mia confusione a poco a poco, avrei sicuramente rifiutato la Sua opera e avrei perso la possibilità di accogliere il Signore. Pensando a ciò, il mio naso si contrasse e non riuscii a fermare le lacrime. Ringraziai sinceramente Dio per la Sua grazia e salvezza.

Cari fratelli e sorelle, la mia condivisione è giunta alla fine. Mi commuovo profondamente ogni volta che penso a quel periodo di ricerca dell’opera di Dio Onnipotente negli ultimi giorni. Ho quasi perso l’opportunità di accogliere il Signore perché non avevo conoscenza di Dio. Ma Dio ha avuto pietà di me: ha fatto sì che la sorella entrasse comunione con me, mi illuminasse e mi guidasse con le Sue parole, così sono stata in grado di comprendere la verità sul genere di Dio e di ritornare a Lui. Rendiamo grazie a Dio!

Lascia un commento