Home > Testimonianze di fede > Testimonianze straordinarie > In viaggio verso casa ho sperimentato la protezione di Dio verso di me

In viaggio verso casa ho sperimentato la protezione di Dio verso di me

“Mi scusi, potrei avere un biglietto di sola andata per xxx, per favore”

“Mi dispiace, l’autobus non passa lì”

“Ah? Avevo sentito di si”

“Mi dispiace, I nostri autobus non sono mai passati lì, davvero. Il prossimo!”

……

Un posto vuoto

Nella biglietteria Xiaobei stava comprando un biglietto dell’autobus per tornare a casa.

Xiaobei era una nuova tirocinante tra gli addetti alle vendite. Qualche giorno prima, un suo collega l’aveva portata in quel posto per parlarle di lavoro. Tuttavia, poiché il suo collega doveva risolvere alcune questioni, ella dovette tornare a casa da sola. Avendo solo sentito ciò che le aveva detto il bigliettaio, che era un completa estraneo lì, rimase disorientata. Uscendo dalla biglietteria contrariata, con lo zaino sulle spalle, pensò: “Che strano! Sono sicura di aver chiesto questa cosa moltissime volte e, tutte le volte, mi è stato detto che gli autobus fatto tappa nella mia città. Perché allora il bigliettaio mi ha detto che gli autobus non passano mai lì? Non ho familiarità con questo posto. Cosa devo fare? Guardandosi intorno si sentì piuttosto perplessa. Non era molto indipendente poiché la sua famiglia aveva sempre fatto tutto per lei da quando era piccola. Era la prima volta che si allontanava tanto da casa. Inaspettatamente, aveva incontrato questo problema molto difficile. Inoltre, le avevano rubato il cellulare, quindi, non poteva fare una chiamata per cercare aiuto. Tuttavia, anche se avesse avuto il suo cellulare ma Un’acqua lontana non può spegnere una sete impellente; l’aiuto sarebbe stato troppo lento perché casa era troppo lontana.

Lì fuori, guardando il sole tramontare, Xiaobei sentiva di dover risolvere in fretta la situazione, così pregò silenziosamente Dio e tornò in biglietteria per chiedere se ci fossero altri mezzi per tornare a casa. Il risultato fu ancora una volta deludente. Con un senso di perdita, stava uscendo dalla biglietteria quando una voce dietro di lei improvvisamente disse: “Stai andando a xxx? Ho un autobus ed è sulla autostrada. Ti interesserebbe?” L’inaspettata voce suscitò in lei stupore e paura; pensò tra sé e sé: “Come sa quest’uomo dove devo andare? Ho sentito che ci sono molti schemi piramidali da queste parti. Sarà all’interno di un Sistema piramidale?”. Non poteva fare a meno di pensare a una tragica esperienza in cui sua sorella era stata ingannata tramite un sistema piramidale e il suo cuore batteva veloce. In quel momento pregò Dio nel suo cuore, sperando Dio la proteggesse. Dopo aver pregato, decise di ignorare l’uomo e continuò a camminare. Inaspettatamente, l’uomo continuava a chiederle se avesse bisogno dell’autobus. Xiaobei si sentiva tanto preoccupata e pregava Dio poiché la Bibbia dice: “Il Signore è vicino. Non siate con ansietà solleciti di cosa alcuna; ma in ogni cosa siano le vostre richieste rese note a Dio in preghiera e supplicazione con azioni di grazie. E la pace di Dio che sopravanza ogni intelligenza, guarderà i vostri cuori e i vostri pensieri in Cristo Gesù” (Filippesi 4:6-7). Grazie a Dio per la Sua protezione! Il suo cuore agitato pian piano, pregando Dio, si calmò. Ella pensò a una serie di cose che aveva visto quel giorno: dapprima aveva consultato altri e appreso che c’erano autobus che potevano portarla a casa ma nella realtà dei fatti non poteva tornare a casa dopo essersi recata in quel luogo; quando si era sentita incerta e aveva invocato Dio con sincerità, una persona era apparsa e l’aveva chiamata senza sosta…più rifletteva, più sentiva che tutte le cose che erano accadute, non erano previste e anche ciò che sarebbe successo dopo non poteva essere previsto né deciso da lei. Non sapeva come fosse l’autista o se quell’autobus potesse realmente portarla a casa. Adesso, l’unica cosa che poteva fare era pregare Dio, affidarsi a Lui e ubbidire alla Sua sovranità e ai Suoi piani. Quando finì di pregare silenziosamente Dio, si sentì molto sicura e tranquilla nel suo cuore. Subito dopo, decise di prendere l’autobus che lo strano uomo aveva trovato. Allora, l’uomo chiese in giro e in dopo tempo trovò un taxi che la portasse all’entrata della autostrada.

Xiaobei arrivò all’ingresso della autostrada ma non vide alcun autobus e, poiché il cielo cominciava a farsi scuro, si sentiva ansiosa. Poteva solo pregare incessantemente Dio. A un certo punto arrivò un autobus ma la sua destinazione non era la sua città. Guardando l’autobus così ridotto male, salì molto dubbiosa. Ciò che vide sull’autobus fu uno shock. C’erano poche persone: solo una donna che abbracciava un bambino e molti uomini vestiti di stracci e con barbe ispide. Essi, senza espressione sui loro volti, sembravano privi di emozioni. Xiaobei, pregando costantemente Dion nel suo cuore, trovò un posto, si sedette e, molto prudentemente, chiese all’uomo che sedeva al suo fianco, dove si sarebbe fermato l’autobus. La destinazione che egli disse, non l’aveva mai sentita; inoltre, vedendo fuori dal finestrino una strada accidentata e polverosa che non aveva mai visto prima, era, involontariamente, sorpresa e preoccupata: sarà un veicolo abusive? In passato ho sentito di molte vittime raggirate dai partecipanti a schemi piramidali…si sentì piuttosto spaventata. La sua tensione nervosa non accennava a placarsi e la faceva essere attenta a ogni piccolo dettaglio di ciò che accadeva sull’autobus. Non conosceva nessuno adesso ma poteva fare affidamento solo su Dio e, per questo, pregava costantemente pensando la Bibbia dice: “Jahvè ti proteggerà da ogni male, egli proteggerà l’anima tua. Jahvè proteggerà il tuo uscire e il tuo entrare da ora in eterno” (Salmi 121: 7-8). Queste parole le diedero sicurezza e comprese: il Dio in cui credo è l’unico vero Dio che governa e controlla tutte le cose. Tutte le cose sono nelle mani di Dio. Senza il permesso di Dio, nessuno mi può fare del male. Poiché avevo poca fede in Dio, vivevo nella timidezza e nella paura ed ero ingannata da Satana. “Poiché Iddio ci ha dato uno spirito non di timidità, ma di forza e d’amore e di correzione” (2 Timoteo 1:7). Satana ha paura che le persone credano in Dio e si affidino a Lui con sincerità e, per questo, confonde i loro pensieri con ogni possibile mezzo affinché vivano nella paura. Quando realizzò che i suoi pensieri di paura erano l’inganno e la confusione di Satana, subito invocò a Dio. Nonostante non sapesse se stava per sperimentare una benedizione o una sventura, a prescindere dall’ambiente che avrebbe incontrato, era pronta a affrontarlo perché Dio era con lei. A questo pensiero, il suo cuore si calmò e nel frattempo la sua tensione nervosa si placò.

Dopo un po’, il bigliettaio le si avvicinò e le disse: “Signorina, per favore, prenda le sue cose e si preparò a scendere”. Fu scioccata nel vedere il luogo selvaggio e solitario: dove siamo? Nel mezzo del nulla. In quel momento, l’autista le porse delle monete e le disse di aspettare l’autobus successive. Prima che ella avesse finite di contare i soldi, vide un autobus avvicinarsi lentamente da lontano verso di lei, con parole familiari. In quel momento, lacrime di felicità cominciarono quasi a scenderle sul viso. Salì sull’autobus che portava a casa e si sedette nell’unico posto libero. Guardando fuori dal finestrino e vedendo cose familiari, ringraziava Dio nel suo cuore.

Dopo ciò, ogni volta anche ripensava a questa esperienza, sentiva il suo cuore scaldarsi. Erano stati la guida e l’aiuto di Dio a darle speranza in una situazione così strana. Inoltre, era giunta a capire l’amore e la cura di Dio verso di lei. Dio era al suo fianco come guida e aiuto tempestivo. Quando aveva pregato Dio e si era sinceramente affidata a Lui, Egli aveva aperto una strada e aveva organizzato per lei ogni cosa nel modo giusto.
Ricordando l’amore di Dio, il suo cuore si scioglieva. Lo pregò silenziosamente: “O, Signore! Da ora in poi, qualsiasi ambiente incontri, non avrò paura perché tu sei il mio rifugio e il mio supporto. In futuro mi affiderò a te per sperimentare ogni tipo di situazione e prova e mi sforzerò di cercare la verità. Amen!”

condividerne di più:

Chi ha curato completamente l’epatite B di mia madre

Dio mi ha salvato quando lottavo tra la vita e la morte

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
Parla con noi in Chat MessengerInvia a Messenger