Home > Testimonianze di fede > Testimonianze di conversione > Ho trovato il vero percorso per rinascere

Ho trovato il vero percorso per rinascere

Sebbene fossi nato in una famiglia cristiana, i miei genitori non mi spiegarono mai alcuna conoscenza della Bibbia perché non erano istruiti. In seguito, ho frequentato una chiesa parrocchiale. L’insegnante ci impartirebbe una lezione biblica ogni settimana. Da quel momento in poi, ho iniziato a capire la Bibbia, sapendo che in essa ci sono tante figure spirituali leggendarie come Noè, Abramo e Davide. Erano tutte persone meravigliose e le loro storie mi facevano ammirare e invidiare. Gradualmente, ho iniziato a frequentare la scuola domenicale e studiare come pregare da solo. Tuttavia, in seguito, ho abbandonato la chiesa parrocchiale a causa dello stress della vita. Invece, ho lasciato casa per lavoro.

A causa della credenza che ho accettato prima, sapevo che credere in Dio era per essere salvato ed entrare nel Regno dei Cieli, ma se volessimo entrare nel Regno dei Cieli, dobbiamo assolutamente confessare e pentirci, e non lasciare il Signore in ogni momento, poiché sta scritto: “Siate santi, perché io son santo” (I Pietro 1:16). Così, durante i giorni in cui lavoravo lontano da casa, andavo alle riunioni ogni domenica il più possibile.

Allo stesso tempo, volevo anche mantenere la via del Signore e pentirmi completamente per poter piacere al Signore ed essere salvato ed entrare nel Regno dei Cieli in futuro. Ma in realtà, spesso non riuscivo a vincere il peccato, vivendo sempre in uno stato di peccare e confessare. Ad esempio, il Signore ci ha insegnato a parlare sinceramente, “Ma sia il vostro parlare: Sì, sì; no, no; […]” (Matteo 5:37). Ma a volte, nonostante il fatto che stavo giocando a carte tutto il giorno per soddisfare la mia brama di parole, quando il mio amico mi chiedeva dove ero al telefono, mentivo, dicendo che stavo lavorando. E sapevo bene che non dovevamo desiderare la ricchezza degli altri, ma a volte, quando vedevo delle cose buone che altre persone perdevano, vorrei prenderle per me. Peggio ancora, sebbene il Signore ci abbia insegnato a non dare adito a pensieri lascivi vedendo una donna, mi sono sempre concessa cattivi pensieri quando vedevo una bella donna, incapace di controllarli. E così via. Di fronte alla mia situazione, non avevo idea di quando avrei potuto ottenere il vero pentimento e cosa avrei dovuto fare per non peccare di nuovo. A volte parlavo della mia situazione con alcuni amici cristiani con cui andavo d’accordo, ma non mi aspettavo che avessimo la stessa confusione. Così, ho pensato: forse posso scrivere questi problemi, e più tardi, quando avrò l’opportunità di invitare il prete a casa mia, posso chiederglielo e scoprirlo.

Nell’aprile 2017, un prete venne nella nostra chiesa per predicare. Durante quel periodo, parlò delle profezie in Apocalisse. Disse che il giorno del Signore era vicino, il grande disastro sarebbe sceso presto e si sarebbero verificati tutti i tipi di calamità indescrivibili. Ho ascoltato con entusiasmo, perché era la prima volta che sentivo qualcuno spiegare le profezie in Apocalisse.

Successivamente, il prete disse che se volevamo sfuggire al disastro negli ultimi giorni, dobbiamo rinascere, perché solo quelli veramente rinati e salvati potevano entrare nel Regno dei Cieli. Quando l’ho sentito predicare sulla verità di essere rinato, mi è sembrato che ci fosse un raggio di speranza per liberarsi dei peccati. Così, durante gli ultimi tre giorni di incontri del Vangelo, andavo in chiesa ad ascoltare i sermoni ogni giorno senza fallo. Tuttavia, quando le riunioni del Vangelo furono finite, sentii che i sermoni del prete sulla Apocalisse mi rendevano semplicemente zelante nel cercare il modo di rinascere, ma non potevano mostrarmi la via per risolvere il problema del peccato. Quando i fratelli e le sorelle della chiesa gli chiesero di restare e di tenere altri sermoni, declinò semplicemente, usando la scusa di essere troppo occupato allora, e lo rimandò alla stessa ora dell’anno prossimo. Sentendo dire al prete, il mio cuore zelante si è raffreddato immediatamente: non ha forse detto che il grande disastro scenderà presto? Dovrebbe venire a parlarne l’anno prossimo, cosa faremo se arrivassero disastri prima che torni e non ci siamo ancora pentiti a fondo? Per lo meno, dovrebbe mostrarci la strada! Tuttavia, io sono solo un credente ordinario e insignificante nella chiesa, e nemmeno qualificato per parlare al prete, quindi come posso avere il diritto di chiedergli di parlare in dettaglio della questione del pentimento e di rinascere?

Per questo, non ho potuto fare a meno di sospirare: “Oh, Signore! A causa del mio scarso livello, non riesco a capire bene la Bibbia. Mentre ascoltavo la predicazione del prete, lo ammiravo e restavo affascinato dai suoi sermoni, ma in seguito non ho ancora modo di praticare. Oh Signore! Credo che il giorno della Tua venuta sia vicino. Se ancora non mi sono pentito completamente nel momento in cui verrai, riceverò disgrazie invece di ottenere benedizioni. Oh Signore! Devo continuare a peccare in questo modo? Devo aspettare finché non capisco completamente la Bibbia, e allora il problema del peccato sarà risolto?”

Il Signore conosceva la mia situazione. Un giorno di maggio, uno dei miei amici mi ha chiesto di vedere un predicatore e ho subito accettato. A casa sua, ho visto il predicatore, fratello Li. Vedendo che era così giovane, ero un po’ sorpreso, perché nella mia mente pensavo che tutti i predicatori dovrebbero essere leggermente più grandi.

Prima che potessi pensare di più, fratello Li mi chiese: “Fratello, ho sentito che hai creduto nel Signore da quando eri piccolo, e che sei un cristiano zelante. Posso chiedere se c’è qualche differenza tra un cristiano e un santo? Potresti condividere la tua comprensione?”

Ho detto: “Sì, c’è. Un santo dovrebbe riferirsi a qualcuno che è santo e non pecca”.
Fratello Li ha chiesto ancora: “Allora, come dovremmo agire se vogliamo diventare santificati e non peccare più?”

Ho risposto, “Non ne ho idea. Voglio anche sapere la chiave”.

Fratello Li continuò a dire: “Come diventare un santo e non peccare mai più è davvero un problema che non può essere spiegato chiaramente in una o due frasi. Quindi, andiamo piano”.

Sentendo fratello Li dire che stava per darci un messaggio su come essere liberi dal peccato, ho subito avuto interesse a saperlo. Quella notte, fratello Li non ha detto troppo, ma ogni problema che ha comunicato è stato diretto al mio stato e ai miei difetti, e ho sentito che la sua comunione era così fresca. La sera dopo, fratello Li ha riprodotto un video e ha integrato la Bibbia in comunione con noi, che ho pensato fosse molto originale. Nel film del Vangelo, i dibattiti sulla verità erano molto accesi ed estremamente attraenti, e anche la comunione di Fratello Li era ragionevole e ben fondata. Quindi era la terza notte. Fratello Li ha integrato la Bibbia e un video per testimoniare che il monte degli Ulivi si era già spaccato, che il Signore Gesù era già diventato di nuovo carne e ha compiuto uno stadio di lavoro di giudizio e purificazione. Sentendo la notizia del ritorno del Signore, sono rimasto molto sorpreso ed emozionato. Sebbene non potessi confermare pienamente che il Signore è davvero tornato, tuttavia sentivo che quello che Fratello Li aveva dato era inconfutabile poiché era tutto basato sulla Bibbia. Più tardi, ho chiesto a fratello Li di scaricare alcuni video per me in modo che dopo essere tornato a casa avrei potuto dare un’occhiata e indagare chiaramente le cose. Tuttavia, quando arrivò il quarto giorno, diversi amici, che ascoltavano i messaggi e chi erano soldati in servizio, furono improvvisamente richiamati dalle loro unità. E anche fratello Li se n’è andato a causa di qualcosa di inaspettato. Dato che erano di fretta, abbiamo perso i contatti l’uno con l’altro. Persino l’amico che originariamente mi aveva chiesto di venire a sentire i messaggi era tornato alla sua unità, quindi non c’era nessuno con me per fare la comunione e che mi testimoniasse dell’opera di Dio degli ultimi giorni.

Di fronte a una cosa del genere, mi sentii così stupito e impotente, perché non ero ancora completamente sicuro dell’opera di Dio quando tornò in carne, ma il modo per cercarlo fu scomposto all’improvviso. Mi ha lasciato stranamente vuoto e in perdita. Ho pensato: se ho sentito la notizia del ritorno del Signore, ma non posso accogliere lo Sposo e alla fine sono confinato fuori dalla porta, proprio come la vergine stolta, non è una grande perdita? Ma non riesco ancora a credere completamente alle notizie del ritorno del Signore o ad essere incerto su questo nuovo lavoro, tanto meno so come seguire il Signore ritornato. Anche se avevo in mano alcuni video scaricati, senza che qualcuno potesse entrare in contatto con me, non riuscivo a capire chiaramente questi video, avendo solo una vaga e vaga idea di questi video.

Circa mezzo mese dopo, un mio amico venne a trovarmi. Era un cristiano zelante. Gli ho parlato di quello che ho sentito della notizia del ritorno del Signore e della perplessità nel mio cuore, e gli ho anche mostrato alcuni video per permettergli di indagare sull’opera di Dio insieme a me. Dopo aver visto i video, ha mostrato grande interesse e poi ha suggerito: “Ora è l’era dell’informazione. Qualunque tipo di informazione possa essere, tutto sarà caricato su Internet. Il ritorno del Signore è una questione talmente grande, quindi ci devono essere delle informazioni su questo sui siti web. Cerchiamo online per questo”.

Ho trovato il vero percorso per rinascere

Ho considerato il suo suggerimento ragionevole e inteso a farlo. Dopo diversi giorni, mi ha mandato un messaggio per dirmi che su Facebook aveva trovato un seguace del Lampo da Levante, sorella Li Jie dall’Italia. Dato che non aveva familiarità con il cinese, mi ha chiesto di aggiungerla prima su Facebook e poi dirgli quello che avevo imparato nel gergo locale quando ho capito le cose. Dopo aver letto il suo messaggio, ho immediatamente cercato la sua lista di amici per sorella Li Jie, e poi le ho inviato una richiesta di amicizia. Allo stesso tempo, mi sono anche preparato per investigare a fondo sull’opera di Dio degli ultimi giorni.

Poiché il mio amico mi aveva già presentato a sorella Li Jie e le aveva detto della mia situazione, mi ha chiesto direttamente qualcosa sulla mia fede in Dio non appena mi ha aggiunto. Poi, sono arrivato direttamente al punto: “Sorella, sai come tornerà il Signore e il metodo del Suo arrivo? Il Lampo da Levante è il ritorno del Signore Gesù?” Sorella Li mi ha inviato un passaggio delle parole di Dio Onnipotente: “Quando Gesù è venuto nel mondo dell’uomo, ha portato l’Età della Grazia e ha concluso l’Età della Legge. Negli ultimi giorni, Dio Si è nuovamente incarnato, e quando questa volta Si è trasformato in carne, ha concluso l’Età della Grazia e ha portato l’Età del Regno. Tutti coloro che accetteranno la seconda incarnazione di Dio saranno condotti verso l’Età del Regno e potranno accettare personalmente la guida di Dio. Benché Gesù compia molte cose tra gli uomini, ha soltanto completato la redenzione di tutta l’umanità, Si è sacrificato per il peccato dell’uomo e non ha liberato l’uomo dalla sua indole corrotta. Salvare completamente l’uomo dall’influenza di Satana non solo ha comportato il fatto che Gesù Si facesse carico dei peccati dell’uomo come sacrificio per i peccati, ma ha anche richiesto che Dio compisse un’opera maggiore per liberare completamente l’uomo dalla sua indole corrotta da Satana. E perciò, dopo che all’uomo sono stati perdonati i peccati, Dio Si è nuovamente incarnato per condurlo verso l’età nuova, e ha iniziato l’opera di castigo e giudizio, e quest’opera ha introdotto l’uomo in un regno più elevato. Tutti coloro che ubbidiscono al Suo dominio godranno di una verità superiore e riceveranno maggiori benedizioni. Vivranno realmente nella luce e guadagneranno la verità, la via e la vita”. Ascoltando le parole di Dio, sentivo chiaramente che negli ultimi giorni Dio si è incarnato di nuovo nella carne per favorire la Sua opera di salvezza.

Poi, sorella Li disse: “Quando il Signore Gesù apparve per la prima volta nella carne, Egli completò solo l’opera di essere crocifisso per riscattare l’umanità, cioè, ci ha comprato dalle mani di Satana a caro prezzo. Ma dentro di noi esiste ancora la indole corrotta, quindi possiamo ancora spesso peccare e resistere a Dio, vivendo continuamente nel ciclo dei peccati commessi e poi confessando, confessando poi commettendo peccati. Questa è davvero la vita corrotta che tutti i credenti nel Signore stanno vivendo. Pertanto, Dio deve ridiventare carne per compiere l’opera di giudizio e di purificazione, che realizza precisamente le parole del Signore Gesù: ‘E se uno ode le mie parole e non le osserva, io non lo giudico; perché io non son venuto a giudicare il mondo, ma a salvare il mondo. Chi mi respinge e non accetta le mie parole, ha chi lo giudica: la parola che ho annunziata è quella che lo giudicherà nell’ultimo giorno’ (Giovanni 12:47-48). Negli ultimi giorni, Dio diventa personalmente carne, giudica e rivela la nostra corruzione esprimendo parole, e poi usa le Sue parole per guidarci a comprendere le verità e per aiutarci gradualmente a distaccarci dalla indole corrotta di Satana per diventare santi, così che possiamo entrare nel Regno di Cristo”.

A queste parole, pensai: sebbene io abbia creduto nel Signore Gesù per così tanti anni, non mi sono mai liberato dalla schiavitù del peccato, ma spesso vivo nello stato di peccare e confessare, senza comprendere alcuna verità. Tutto quello che ho fatto è seguire la folla e limitarmi a tenere gli incontri, quindi come posso essere idoneo a entrare nel Regno dei Cieli? Se Dio non fosse incarnato per promuovere la Sua opera di salvezza, sarebbe davvero impossibile per me risolvere da solo il problema del peccato. Inoltre, il Signore Gesù una volta disse: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14:6). Quando pensavo a queste parole ora, sentivo che dovevano implicare che solo attraverso Dio incarnato per compiere la Sua opera di purificare l’uomo negli ultimi giorni possiamo noi uomini essere qualificati per entrare nel Regno dei Cieli.

Poi, sorella Li mi ha inviato altri due passaggi delle parole di Dio, “Un peccatore come voi, che è stato redento ma non cambiato o perfezionato da Dio, è in grado di essere compatibile con la volontà di Dio? Per te, che sei ancora dominato dal tuo vecchio io, è vero che sei stato salvato da Gesù e non sei considerato peccatore grazie alla salvezza di Dio, ma questo non dimostra che tu non sia peccaminoso e non sia impuro. Come puoi essere santo, se non sei stato trasformato? Dentro di te sei assediato dall’impurità, dall’egoismo e dalla cattiveria, eppure vuoi ancora discendere con Gesù e avere una simile fortuna! Hai saltato un passaggio della tua fede in Dio: sei stato solo redento, non sei stato trasformato. Perché tu sia secondo il cuore di Dio, l’opera di trasformazione e di purificazione deve essere compiuta personalmente da Lui; se sei solo redento, non sarai in grado di raggiungere la santità. Di conseguenza, non sarai qualificato per prendere parte alle sante benedizioni di Dio, perché hai saltato un passaggio nell’opera di Dio per la gestione dell’uomo, ossia il passaggio principale per la trasformazione e la perfezione. Pertanto tu, peccatore che è stato solo redento, non puoi ricevere direttamente l’eredità di Dio” “Attraverso quest’opera di giudizio e di castigo, l’uomo arriverà a conoscere appieno la sostanza sudicia e corrotta dentro di sé e sarà in grado di cambiare completamente e di diventare puro. Solo in questo modo egli può essere degno di tornare davanti al trono di Dio. Tutta l’opera compiuta in questo giorno serve a rendere puro e a cambiare l’uomo; attraverso il giudizio e il castigo tramite la parola, e attraverso il raffinamento, egli può rigettare la propria corruzione ed essere reso puro. […]”.

La sorella continuò a fraternizzare: “Poiché il Signore Gesù non ha fatto il lavoro di trasformare la indole di vita dell’uomo, la nostra arroganza interiore, l’egoismo, l’inganno, l’avidità e il male, ecc. Cioè le nostre indoli corrotte, rimangono ancora e hanno non è stato pulito e cambiato. Chiunque possa peccare e resistere a Dio non è santificato, ma appartiene a Satana, e alla fine diventerà il bersaglio della punizione di Dio. Quindi, dobbiamo subire l’opera di giudizio di Dio negli ultimi giorni. Solo se possiamo avere una comprensione della nostra corruzione attraverso il giudizio e il castigo della parola di Dio, vediamo che siamo stati corrotti da Satana a tal punto che siamo diventati insopportabilmente brutti, e quindi ci odiamo e abbandoniamo la carne, e quindi , vieni a comprendere la giusta indole di Dio e riverisci così Dio, non disobbediremo e non resisteremo più a Dio; solo allora possiamo diventare santificati passo dopo passo e quindi essere qualificati per entrare nel Regno di Dio. L’opera di Dio Onnipotente è esattamente l’opera di giudizio davanti al grande trono bianco. Tutti coloro che sono in grado di accettare il giudizio delle parole di Dio negli ultimi giorni sono sollevati davanti al trono di Dio per ricevere la purificazione e la perfezione delle parole di Dio. Alla fine, quando ottengono la verità dalle parole di Dio e gettano via completamente la loro corruzione, allora sono veramente purificati. Queste persone, quando il disastro cadrà negli ultimi giorni, riceveranno una meravigliosa protezione di Dio. Proprio come dice la Bibbia: ‘Mille te ne cadranno al fianco, e diecimila alla destra; ma tu non ne sarai colpito’ (Salmi91:7). Il disastro non arriverà a questo gruppo di persone, semplicemente perché sono persone che sono state salvate da Dio e riceveranno le benedizioni di Dio nel Regno di Dio”.

Successivamente, i fratelli e le sorelle della Chiesa di Dio Onnipotente mi hanno dato una dettagliata comunione su più aspetti della verità come le tre fasi dell’opera di Dio, quale è l’incarnazione, come Dio opera il giudizio e la purificazione negli ultimi giorni, e così sopra. Da ciò, ho completamente confermato che il Lampo da Levante è l’opera del vero Dio, e che l’Onnipotente Dio è esattamente il ritorno del Signore Gesù. Ho trovato la via per essere veramente purificato, ho seguito le orme dell’agnello, ho camminato sulla via del vero pentimento e di essere rinato, che è anche l’unico modo per sfuggire al grande disastro degli ultimi giorni. Grazie alla salvezza di Dio Onnipotente! Che tutta la gloria sia per Dio Onnipotente!


condivide di più:

L’atteggiamento di Dio nei confronti dei peccatori

Contattaci! Il sito “Vangelo della vita eterna” fornisce il vangelo del giorno, la testimonianza di fede ecc., rafforzeranno la tua fede, non esitare a contattarci!
MessengerInvia a Messenger WhatsappInvia a Whatsapp